Staminali: scoperte sostanze per trasformarle in muscolo

Un nuovo studio dell’Harvard Stem Cell Institute ha scoperto che le stesse sostanze chimiche che stimolano lo sviluppo muscolare nei pesci zebra (Danio rerio) possono essere utilizzate per differenziare le cellule staminali umane in cellule muscolari in laboratorio.
Un risultato che rende la terapia delle cellule muscolari una possibilita’ clinica molto piu’ realistica.

Lo studio, pubblicato sulla rivista ‘Cell’, ha testato 2.400 sostanze chimiche diverse in colture di cellule embrionali di pesce zebra.
I test hanno permesso di identificare sei sostanze risultate molto efficaci nella promozione della formazione dei muscoli successivamente valutate sui topi. Una in particolare, la forskolina, e’ riuscita ad aumentare il numero di cellule staminali muscolari ottenibili in laboratorio. Le cellule coltivate si sono integrate con successo nel muscolo quando sono state trapiantate nei modelli murini.
La forskolina, inoltre, in combinazione con altre due sostanze è  riuscita a convertire le cellule staminali pluripotenti indotte umane in muscolo scheletrico, cellule che, quando trapiantate nei topi, hanno contribuito alla riparazione del muscolo, offrendo la speranza di future terapie di staminali muscolari per gli esseri umani.

 

Fonte: Agi.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento