Ai Castelli Romani per parlare di staminali cordonali

“Cellule staminali: ricerca e futuro” : è il titolo del convegno regionale in programma mercoledì 18 dicembre (alle 16,30) a palazzo Ruspoli di Nemi.

Organizzato dall’Associazione dei Nuovi Castelli Romani (Ncr),  presieduta da Ettore Pompili, già intervenuta in passato sull’argomento, con il patrocinio dell’Agenzia regionale del Lazio per i trapianti e le patologie connesse, l’incontro è di grande attualità e importanza per le implicazioni terapeutiche che  hanno ormai queste preziose cellule, in prima linea nella ricerca scientifica e dell’interesse pubblico.

Da oltre 20 anni le staminali presenti nel sangue placento-cordonale stanno gradualmente sostituendo il trapianto di midollo osseo nella cura di molte malattie del sangue e non, anche per la minore invasività, la maggiore economicità, l’immediata reperibilità.

Tra i relatori, anche il professor Carlo Umberto Casciani, Commissario straordinario dell’Agenzia regionale per i trapianti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento