Bambino può salvare il fratellino malato di leucemia

Un trapianto di cellule staminali cordonali per salvare Nathan, un bimbo inglese di tre anni affetto da leucemia linfoblastica acuta.
La notizia è comparsa qualche giorno fa su Daily Mail e conferma ancora una volta l’utilità di conservare il sangue del cordone ombelicale alla nascita di un figlio. I genitori  di Nathan,  Melanie e Michael,  dispongono, fortunatamente,  del sangue cordonale di Samuel, il figlio minore e le sue cellule staminali sono risultate compatibili e idonee al trapianto.
Aspettiamo fiduciosi di sapere notizie positive.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento