Cellule del cuore ottenute da staminali embrionali

Cellule del cuore, ottenute da staminali embrionali, capaci di pulsare grazie a uno stimolo luminoso: a ottenere questo importante risultato, pubblicato sulla rivista scientifica ‘Biophysical Journal’, è stato un gruppo di ricercatori guidati da Oscar Abilez, della Stanford University (Ohio). Grazie a una nuova tecnologia, si potrebbe arrivare nel lungo termine a realizzare un pacemaker di nuova generazione che sfrutta la luce, meno invasivo rispetto ai dispositivi classici, ma anche tessuto cardiaco in grado di sostituire il muscolo cardiaco danneggiato da un infarto.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento