La medicina rigenerativa va avanti: creato tessuto intestinale funzionante

Partendo da cellule staminali pluripotenti, sia embrionali che pluripotenti indotte, alcuni ricercatori americani del Children’s Hospital Medical Center di Cincinnati hanno creato per la prima volta in laboratorio un tessuto intestinale umano funzionante (non ancora un vero e proprio organo!).

I risultati dello studio, pubblicato sull’edizione online della rivista scientifica Nature, e coordinato da James Wells, aprono la strada a terapie future, in particolare al trapianto in malati affetti da malattie infiammatorie intestinali e altre patologie.

Si tratta della prima sperimentazione che dimostra la possibilità indurre le cellule staminali umane pluripotenti a riprodurre in provetta un’architettura tridimensionale e una composizione cellulare simile a quelle del tessuto intestinale, con capacità di assorbimento e di secrezione

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento