Per la prima volta ricreata una cornea da staminali adulte derivate

Un gruppo di ricercatori americani e’ riuscito a stimolare la ricrescita di una cornea umana grazie a cellule staminali umane adulte e alla scoperta di una molecola indispensabile a questo processo. Si tratta del primo tessuto ricostruito, la cui notizia e’ stata resa nota dalla rivista Nature.
Autori della scoperta i ricercatori di un gruppo di centri di Boston tra cui il Massachusetts Eye and Ear / Schepens Eye Research Institute e l’Ospedale Pediatrico Brigham and Women Hospital guidati da Bruce Ksander, Ph.D., del Massachusetts Eye and Ear, co-autore principale dello studio con il collega post-dottorato Paraskevi Kolovou.

I ricercatori sono riusciti a stimolare la crescita di un particolare tipo di cellule, le cellule “limbari” che presiedono alla costruzione e al mantenimento della cornea.
Proprio la perdita di queste particolari cellule e’ alla base della stragrande maggioranza dei casi di cecita’.

Il risultato e’ stato reso possibile grazie alla identificazione di una molecola – ABCB5 – il cui ruolo e’ determinante proprio per il buon funzionamento di queste cellule perche’ le protegge dalla morte cellulare e permette loro di continuare ad operare correttamente.

(Fonte: AGI)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento